A Ca’ dell’Acqua c’é un latte buonissimo!

A Borgo San Giovanni, tra le fertili campagne del Lodigiano, c’è Ca’ dell’Acqua, una tipica cascina lombarda ristrutturata, con un mulino d’epoca ad acqua. È qui che i fratelli Baronchelli, Giuseppe agronomo e Gianpaolo veterinario, hanno la loro azienda agricola. Agricoltori da quattro generazioni coltivano i terreni e allevano le loro vacche con fatica e passione. Nei campi praticano da sempre la rotazione colturale, cioè alternano le coltivazioni dei cereali con quella del prato, una tecnica che consente di non impoverire i terreni.
Il mais, il frumento, il fieno ottenuti dalla lavorazione della terra diventano foraggio per il bestiame della cascina.

Vacche sane e felici danno un latte migliore!

L’attività di allevamento rappresenta il cuore pulsante dell’azienda e i lavori sono pianificati in funzione delle esigenze delle quasi duecento bovine da latte, delle manze e dei vitelli.
La stalla è moderna, concepita in modo da favorire il benessere degli animali: la creazione di recinti all’aperto dà loro la possibilità di pascolare e, grazie ad un sistema di riconoscimento individuale collegato a computer, le vacche vengono monitorate continuamente allo scopo di modularne la nutrizione e di accertare in modo puntuale il loro stato di salute.
Per le vacche partorienti è stata riservata un’apposita area spaziosa e tranquilla.

L’energia necessaria per far funzionare le strutture della sala mungitura e l’impianto di confezionamento è ottenuta da pannelli solari fotovoltaici, una scelta che conferma la vocazione ecologica e di massimo rispetto per la natura dell’Azienda Agricola Baronchelli.
A Ca’ dell’Acqua c’é un latte buonissimo!

A Borgo San Giovanni, tra le fertili campagne del Lodigiano, c’è Ca’ dell’Acqua, una tipica cascina lombarda ristrutturata, con un mulino d’epoca ad acqua. È qui che i fratelli Baronchelli, Giuseppe agronomo e Gianpaolo veterinario, hanno la loro azienda agricola. Agricoltori da quattro generazioni coltivano i terreni e allevano le loro vacche con fatica e passione. Nei campi praticano da sempre la rotazione colturale, cioè alternano le coltivazioni dei cereali con quella del prato, una tecnica che consente di non impoverire i terreni.
Il mais, il frumento, il fieno ottenuti dalla lavorazione della terra diventano foraggio per il bestiame della cascina.

Vacche sane e felici danno un latte migliore!

L’attività di allevamento rappresenta il cuore pulsante dell’azienda e i lavori sono pianificati in funzione delle esigenze delle quasi duecento bovine da latte, delle manze e dei vitelli.
La stalla è moderna, concepita in modo da favorire il benessere degli animali: la creazione di recinti all’aperto dà loro la possibilità di pascolare e, grazie ad un sistema di riconoscimento individuale collegato a computer, le vacche vengono monitorate continuamente allo scopo di modularne la nutrizione e di accertare in modo puntuale il loro stato di salute.
Per le vacche partorienti è stata riservata un’apposita area spaziosa e tranquilla.

L’energia necessaria per far funzionare le strutture della sala mungitura e l’impianto di confezionamento è ottenuta da pannelli solari fotovoltaici, una scelta che conferma la vocazione ecologica e di massimo rispetto per la natura dell’Azienda Agricola Baronchelli.